Category Archives: risorse

Hacking contacts: come trovare (quasi) ogni indirizzo email

Nell’ultimo periodo mi è capitato spesso di avere bisogno di contattare prospect di cui tutto quello che avevo era un nome e un cognome. Anche se non si ha nessuna relazione diretta con queste persone, LinkedIn e Facebook possono indicarci un contatto comune in grado di farci una intro. Quando neanche la propria rete sociale può intervenire in nostro aiuto non resta che mandare una “cold” email che spesso ha più riscontro di quanto si possa immaginare. Ma cosa fare quando non si ha a disposizione neanche un indirizzo email?

Bene ecco come si può trovare a colpo sicuro il giusto indirizzo email quasi ogni persona partendo dal loro nome e cognome. Il meccanismo si basa su due cose principalmente:

  1. Quasi ogni utente online con una decente padronanza del mezzo ha un account @gmail o è molto probabile che un account sul dominio della società per cui lavora
  2. Quando si tratta di scegliere un nome non si opta mai per soluzioni particolarmente stravaganti 

Continue reading

Bootstrapping ideas: Sviluppo rapido di applicazioni web con Yii

Il web è pieno di strumenti e tool usati da milioni di persone. Una semplice idea se valida e ben realizzata può trasformarsi in un successo e diventare un azienda vera e propria. Questo è il motivo per cui nel caso si abbia un’idea apparentemente valida bisogna cercare di realizzarla subito per poterne approfondire le vere potenzialità ma come si mette in piedi un MVP di applicazione web completa in tempi rapidi? Ci sono molti strumenti disponibili e uno di questi è Yii.

Yii è un framework php basato su componenti per sviluppare applicazioni web scalabili che accelera significativamente il processo di sviluppo, segue il pattern MVC e offre un supporto automatico (il modulo Gii) per la generazione dei modelli, dei controller e delle view. Supporta nativamente il controllo degli  accessi (ACL), i18n (internazionalizzazione del sito), temi, chaching (Data-, Fragment-, Page-, Dynamic caching), Testing con PHP-Unit / Selenium e la creazione di applicazioni via console per processi batch. E’ il framework che sta crescendo più rapidamente al momento sul web ed ha una documentazione eccezionale, cosa che spesso può fare la differenza nella diffusione di uno strumento come questo.

Dopo questa dichiarazione d’amore per Yii vi lascio alle slide che ho avuto il piacere e l’onore mostrare durante una nuova lezione presso quell’università che un tempo frequentavo da studente :)

Business Design Pattern: soluzioni per modelli di business

Ho terminato da non troppo tempo la lettura di Business Model Generation di Alexander Osterwalder, uno dei libri più noti gli amanti dei temi legati alle startup che credo che non debba assolutamente mancare nella vostra collezione se avete la passione per questi argomenti.
Sviolinata a parte vedo che spesso la maggior parte delle persone si informa e racconta prevalentemente gli aspetti legati al canvas di Osterwalder se non fosse che per quanto sia uno dei contenuti cruciali del testo rappresenta meno del 20% del libro. Se non avete mai sentito parlare del Business Model Canvas godetevi al volo il video sottostante che lo sintetizza in modo eccellente in soli 140 secondi.

Un altra sezione di tutto rispetto e che voglio provare a riassumere per il piacere della condivisione e come esercizio per fissare meglio nella mia mente quanto studiato, è quella inerente ai Design Pattern. Ma che cos’è un Design Pattern?
Nel mondo del software un Design pattern è un approccio o una soluzione generica per un problema o una situazione ricorrente in un determinato contesto. Sono dei template che descrivono una soluzione per risolvere un problema che possono essere utilizzati in situazioni differenti. Il libro riporta una citazione di un Architetto, Christopher Alexander, che dice: “Pattern in architecture is the idea of capturing architectural design ideas as archetypal and reusable descriptions“, non allontanandosi molto da quanto anticipato. I pattern descritti nel libro aiutano quindi a capire alcune dinamiche del business model e servono come fonte di ispirazione per il proprio modello di business. Un singolo business model può incorporare uno o più pattern, il libro ne tratta cinque e sono definiti come: l’ Unbundled, la Long Tail, le Multi-Sided Platforms, il Free, e l’ Open.

Continue reading

App-Store-Icon

E cosi hai un’ idea geniale per un app eh?

Negli ultimi due mesi, dopo essere stato intervistato da Millionaire in un dossier riguardante l’app-economy in merito a cosa sia, quali opportunità offre e in che modo avvicinarla, ho ricevuto con piacere diversi contatti. Tutte persone che, interessatesi all’articolo, avevano delle idee da realizzare o erano interessate ad fare uso di un app per ingrandire un business pre-esistente.

In occasione di un seminario online per un editore avevo trattato i temi principali riguardanti l’universo delle app riassunti in un precendete post, questa volta invece vorrei utilizzare un approccio più pratico. Quasi tutti i “non adetti ai lavori” che mi hanno contattato hanno fatto domande incredibilmente simili evidenziando come alcuni aspetti e criticità di questo mondo non siano facilmente identificabili.

Continue reading

html5cheatsheet

HTML5 a portata di mano

E’ un po’ che sto pensando di trattare maggiormente tematiche inerenti lo sviluppo di web application e app per dispositivi mobili da un punto di vista più concreto e condividendo risorse utili.
Le occasioni di fare formazione sull’appeconomy e l’uscita su magazine come “Millionaire” mi hanno portato nuove opportunità e credo possa essere di valore condividere osservazioni, studi ed esperienze di questo tipo attreverso il blog.
Non amo pubblicare infografiche ma questa l’ho trovata coerente con questa nuova diramazione di argomenti che tratterò e mi è comoda per cogliere l’occasione di annunciare la nuova iniziativa.

Continue reading