Foto e Video nello Stream di Twitter

Mashable ha pubblicato da poche ore la notizia di una nuova impostazione apparsa tra gli utenti di Twitter chiamata “Tweet Media”, l’impostazione ci lascia facilmente intuire che a breve la piattaforma di microblogging di San Francisco darà la possibilità di incorporare foto e video nei nostri stream.

L’impostazione cita testualmente: “By default, you’ll only see images and videos shared by people you’re following, and reveal those by people you’re not. Check this box to see media from everyone on Twitter.

E’ chiaro che Twitter stia per aggiungere contenuti multimediali nello stream, cosa che avrà un grande impatto sull’esperienza d’uso di Twitter, anche se al momento non sembra che la nuova feature sia attiva a tutti gli effetti, (noi qui in Italia dovremo pazientare, siamo ancora aspettando Twitter Places).

Una successiva dichiarazione del team di Twitter ha confermato che stanno testando multimedia inline dicendo: “We’re constantly exploring features and settings. What you saw was a small test of a potential consumption setting for inline media. We show inline media on our own iPhone and Android apps.”

In 5 mesi, le feature aggiunte sono state numerose e molto significative, prima la monetizzazione della piattaforma con i Promoted Tweets e i Promoted Trend, poi l’integrazione di Twitter Places per veicolare meglio le conversazioni inerenti ad un luogo o un evento, io personalmente aspetto con grande impazienza le Twitter Annotations che potrebbero avere dei risvolti importanti sul fronte della semantica.

Ora Twitter Media, sicuramente una feature divertente ma forse Twitter dovrebbe andarci un po più con i piedi di piombo su queste aggiunte repentine o la foto che vedremo più spesso sarà celeberrima Fail Whale!

This entry was posted in Social Media, Twitter and tagged , , on by .

About Giuliano

An entrepreneur and software engineer who loves internet products. PR and Influencer by nature. Part-time professor. 8 years of experience in project management and software development. I had the opportunity to delve into several specialties: project management, product management, customer development and online communication. I'm now 24/7 committed on Stamplay, a startup I co-founded that will be a life changer for every web designer on earth.