Tag Archives: infografica

html5cheatsheet

HTML5 a portata di mano

E’ un po’ che sto pensando di trattare maggiormente tematiche inerenti lo sviluppo di web application e app per dispositivi mobili da un punto di vista più concreto e condividendo risorse utili.
Le occasioni di fare formazione sull’appeconomy e l’uscita su magazine come “Millionaire” mi hanno portato nuove opportunità e credo possa essere di valore condividere osservazioni, studi ed esperienze di questo tipo attreverso il blog.
Non amo pubblicare infografiche ma questa l’ho trovata coerente con questa nuova diramazione di argomenti che tratterò e mi è comoda per cogliere l’occasione di annunciare la nuova iniziativa.

Continue reading

Esplorando l’universo di Twitter

Chiunque sia un appassionato di Social Media dovrebbe conoscere Brian Solis, se così non fosse vi consiglio vivamente di iniziare a seguirlo perchè è una delle voci più influenti del settore (e a mio avviso anche delle più stimolanti).

Brian ha fatto coppia con l’agenzia JESS3 per ridisegnare la nuova versione del Twitterverse. Nel 2008 Brian aveva lavorato duramente per studiare ed organizzare le applicazioni disponibili per Twitter orientate al community management, al marketing, alla ricerca e così via. Come racconta sul suo blog personale, dopo aver iniziato ha curato e modificato la lista per diversi mesi ma le nuove applicazioni che venivano rilasciate erano troppe.

L’importanza e il peso dell’ecosistema di Twitter non possono essere sottovalutati e questa chiara e curata rappresentazione grafica delle più importanti applicazioni che ruotano intorno a questo servizio danno una buona percezione di quanto questo universo sia diventato grande. Twitterverse 1.0 è la nuova versione di una precedente infografica sviluppata circa un anno e mezzo fa, ora presenta un numero di applicazioni decisamente maggiore e sono divise in 19 orbite che rappresentano i diversi “scope” come branding, ricerca e geolocation.

Le sezioni in cui si divide l’infografica sono:

1: Branding
2: Geographics
3: Interest Graph
4: Dashboard
5: Event Management
6: Live Streaming
7: Geo Location
8: Relationships
9: Marketing and Advertising
10: Rich Media
11: Communication Management
12: Research and Analysis
13: Stream Management
14: Mobile Applications
15: Trends Ring
16: Social CRM
17: Influence and Resonance
18: Twitter Search
19: Causation

Le applicazioni sono veramente moltissime io non credo di arrivare neanche ad un decimo di tutte quelle elencate … e voi?

Continue reading

Il 2010 di Facebook – Infografica

La copertina del Time è stata la ciliegina sulla torta per Mark Zuckerberg e non si può dire che non sia stato un anno incredibile per il gigante di Palo Alto.

Per Facebook è stato un anno di traguardi importanti, una piattaforma che attualmente viagga a 700’000 nuovi iscritti al giorno e con la grande ambizione di raggiungere il miliardo di utenti. Sono d’accordo con Massimo Ciociola quando afferma in modo deciso che Mark Zuckerberg sarà il nuovo Bill Gates, che ci piaccia o no.

Flowtown in chiusura di anno ci regala una bella infografica che racconta i traguardi raggiunti, le nuove feature implementate, le acquisizioni fatte e gli scandali o notizie negative che ci sono state nei confronti del gigante blu e che nonostante la loro quantità non sembrano aver avuto la minima influenza sul suo tasso di crescita.

L’infografica è abbastanza dettagliata, arriva fino ai nuovi profili rilasciati qualche settimana fa ma devo sottolineare che ha trascurato il lancio dei nuovi gruppi che secondo me è stata una delle migliori aggiunte dell’anno, il nuovo browser per le persone che potresti conoscere, i tool di face recognition e il più recente filtro sullo stream delle news provienienti dal nostro network di amici.

Continue reading

I quattro stadi di accettazione di Twitter

Credo sia successo a chiunque. Con tempi più o meno rapidi ognuno di noi che abbia incontrato Twitter ha attraversato una fase di accettazione e comprensione di questo strumento. Chi non si è trovato in difficoltà di fronte al limite di 140 caratteri per gli status update? E per chi scriverli se nessuno dei nostri amici aveva un account su Twitter?  All’inizio non è facile comunicare, non si riesce ad entrare nelle conversazioni e bisogna darsi delle regole per decidere chi seguire e chi no e sopratutto cosa Twittare e cosa tenersi per se (o magari per lo status di Facebook). Col tempo poi un servizio apparentemente spoglio ed essenziale si rivela essere uno dei più grandiosi sistemi per il networking e per il consumo di informazioni mai creato.

Continue reading

Il Planisfero dei Social Network

FlowTown ci regala un’ altra splendida rappresentazione dell’attuale situazione del mondo del web 2.0, dai socialnetwork a tutti gli altri protagonisti del web. Un istantanea di questo mondo che vede la predominanza di Facebook seguito dai vari YouTube, Twitter, e gli altri a seguire nella Pangea di social-network, noterete infatti che le varie sezioni della mappa raggruppano le piattaforme web per genere.. Ci tengo a farvi notare la “Rising Island of Google Buzz” , bella grossa sì, ma chissà quando e come emergerà..

Continue reading

Profile of a Twitter user

Che sia un lavoro di promozione o che sia informare i tuoi amici su quello che stai facendo, l’uso di Twitter è cresciuto e si à evoluto negli ultimi anni. E’ usato sia come business tool e sia come un modo per comunicare le ultime notizie sul gossip, Twitter ha superato tutte le forme di scetticismo e di critiche da parte di chi pensava che un servizio di blogging da 140 caratteri non avesse futuro.

Non solo, Twitter è un social newtork che sembra attirare chiunque: il businessman, le celebrità, i politici e semplici utenti del web. Anche se tutti possono essere in grado di inviare messaggi da 140 caratteri, l’utilizzo che viene fatto della piattaforma è pero fortemente diversificato.

Guy Kawasaki, guru del web, ha individuato sei tipi di Twitters differenti… voi in quale vi rispecchiate?

Fare click sull’immagine per ingrandirla.